The Young Pope di Paolo Sorrentino presentato alla Mostra del Cinema di Venezia

La serie tv con Jude Law di Sky Altantic, HBO e Canal+, sarà presentata a Venezia

the-young-pope.jpg

In anteprima mondiale il prossimo 3 settembre le prime due puntate della serie tv The Young Pope saranno presentate all'interno della Mostra del Cinema di Venezia. La serie tv è scritta e diretta dal regista premio Oscar Paolo Sorrentino e ha un cast internazionale composto da Jude Law, Diane Keaton, Silvio Orlando, Scott Shepherd, Cécile de France, Javier Cámara, Ludivine Sagnier, Tony Bertorelli e James Cromwell.

The Young Pope è una co-produzione Sky, HBO e Canal+ e debutterà ad ottobre su Sky Atlantic in Italia, Germania, Austria, Regno Unito e Irlanda, in Francia su Canal+ e successivamente negli Stati Uniti su HBO. All'interno della 73° edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, che si svolgerà dal 31 agosto al 10 settembre, le due puntate in anteprima mondiale della serie tv saranno presentate Fuori Concorso nella Sala Grande del Palazzo del Cinema, come evento speciale e chissà quali attori insieme al regista Paolo Sorrentino accompagneranno la serie al Lido.

Alberto Barbera, direttore della Mostra, organizzata dalla Biennale di Venezia diretta da Paolo Baratta, ha commentato l'arrivo di The Young Pope al Lido:

E' un grande piacere, oltre che un privilegio poter presentare alla Mostra del Cinema, in anteprima mondiale, le prime due puntate dell'attessisima serie televisiva di Paolo Sorrentino. Un autore che ha il coraggio di rischiare - affrontando da par suo, cioè senza timori e con lo spirito di sempre: creativo e innovativo - il linguaggio della serialità che rappresenta la nuova frontiera espressiva con la quale molti autori, perlopiù stranieri, hanno scelto di misurarsi. Il risultato non mancherà di suscitare emozioni sincere e, soprattutto, una grande, tonificante e inesausta sorpresa.

Paolo Sorrentino

Entusiasta di tornare a Venezia il regista della serie tv Paolo Sorrentino che si è detto onorato di tornarci con la sua prima serie tv dopo esserci stato con il suo primo film:

Non credendo alle coincidenze penso piuttosto che, oggi come allora, la Mostra si prenda il rischio di scegliere. Quindici anni fa, lo fece selezionando l'opera prima di un giovane regista, quest'anno ribadendo la sua apertura verso la televisione riconoscendo alle serie il giusto ruolo nell'evoluzione del linguaggio televisivo.

Un merito che indubbiamente va riconosciuto a un appuntamento come quello della Mostra del Cinema di Venezia, sicuramente aiutato dai nomi coinvolti nel progetto sia sul fronte produttivo che tra i protagonisti. L'occasione di portare al Lido Jude Law e/o Diane Keaton insieme a un regista come Paolo Sorrentino sarebbe sicuramente stata ghiotta per tutti i festival del mondo, cinematografici e non solo.

Prodotta da Wildside insieme a Haut et Court TV e MEDIAPRO, The Young Pope racconta la storia di Lenny Belardo, diventato Papa con il nome di Pio XIII, primo pontefice americano della storia. Un Papa giovane e affascinante che sembra essere il frutto di una strategia mediatica dei cardinali, ma le apparenze spesso ingannano, soprattutto all'interno del Vaticano e della Chiesa. Il più misterioso e contraddittorio di tutti sembra essere lo stesso Pio XIII, percorso da dubbi e dalla personalità forte e complessa, un uomo posto improvvisamente davanti a un incarico forse più grande di lui, costretto a trovare nella sua solitudine un Dio da mostrare ai fedeli e a se stesso. Contraddizioni umane già emerse nel primo trailer, trasmesso in anteprima in Italia durante il finale di stagione di Gomorra.

Fonte: Sky

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO