Serie TV, novità: Eva Longoria nella miniserie Decline and Fall, Britt Robertson in Girlboss di Netflix

L'ex Desperate Housewives in trattative per una miniserie satirica di BBC 2

eva longoria

Decline and Fall: Eva Longoria è in trattative per diventare la protagonista dell'adattamento del racconto satirico sociale di Evelyn Waugh, adattato da James Wood in una miniserie in tre parti per BBC Two. Ambientato negli anni'20, racconta la vita dello sfortunato Paul Pennyfeather, interpretato da Jack Whitehall (Bad Education), che viene espulso da Oxford dopo una notte selvaggia e si ritrova in una scuola privata per ragazzi in Galles, dove incontra l'attraente Margot Beste-Chetwynde (Longoria), potente e bellissima donna del Sud America.

From Dusk Till Dawn: Nicky Whelan, Maurice Compte e Robert Knepper entrano nel cast della terza stagione della serie creata da Robert Rodriguez per El Rey Network. Knepper sarà guest star nei panni di Gary Willet un Texas Ranger con una suo piano ben definito; mentre il ruolo di Whelan non è stato ancora rivelato, Compte sarà Brassa una figura misteriosa che sfida i fratelli Gecko (DJ Cotrona e Zane Holtz).

Girlboss: Britt Robertson sarà la protagonista della nuova comedy in 13 episodi di Netflix, ispirata all'autobiografia di Sophia Amoruso. Scritta da Kay Cannon (Pitch Perfect), prodotta dalla Denver & Delialah di Charlize Therone, racconta la storia di Sophia (Robertson) un'anarchica ribelle e senza soldi che si rifiuta di crescere, ma grazie alla sua passione per i vestiti vintage che vende on line, riesce a diventare un'improbabile donna d'affari. Mentre inizia a dar vita a un impero della moda, realizza che è difficile diventare il capo di se stesso.

Howards End: Hettie Macdonald (Fortitude) sarà il regista della miniserie in quattro parti, adattamento della BBC del romanzo di EM Forster, portato al cinema nel 1992 e uscito in Italia con il titolo di Casa Howard. Kenneth Lonergan sta scrivendo la sceneggiatura che racconterà i cambiamenti sociali dell'Inghilterra del ventesimo secolo attraverso tre famiglie: i Schlegels, intellettuali e idealisti, i Wilcoxes ricchi uomini d'affari e i Basts operai.

NCIS: L.A.: Shane Brennan lascia il ruolo di showrunner della serie CBS per occuparsi di nuovi progetti, al suo posto arriva R. Scott Gemmill, da lungo tempo collaboratore di Brennan.

Reign: Will Kemp è entrato nel cast della quarta stagione della serie tv di The CW. Kemp in Reign interpreterà Lord Darnley in almeno tre episodi con un'opzione per diventare regular, un personaggio basato sul nobile inglese che diventerà il secondo marito della Regina Maria di Scozia, interpretata da Adelaide Kane. Sicuro di se, affascinante, oppresso dall'ambizione della madre che lo vorrebbe vedere sul trono. Maria si innamora di lui, anche se è suo cugino e spera quindi nella morte di suo marito Francis. Dopo il matrimonio la crescente arroganza di Darnley rovinerà il rapporto tra i due.

Santa Clarita Diet: Mary Elizabeth Ellis sarà ricorrente nella comedy di Netflix con Drew Barrymore e Timothy Olyphant, incentrata su una coppia in difficoltà che grazie a un improvviso cambiamento drammatico nella vita di Sheila, vedrà la sua vita cambiare completamente. Ellis sarà Lisa la vicina di casa di Joel e Sheila, una mamma che ama fare le feste, cui non interessano i conflitti e dice sempre quello che vuole.

The Path: James Remar (Dexter) entra nel cast della seconda stagione del drama di Hulu, creato da Jason Katims; Remar sarà Kodiak un controverso membro del movimento mayerista che torna dovendo affrontare l'accusa di corruzione.

The Son: Jacob Lofland interpreterà la versione da giovane del personaggio Eli McCullough, interpretato da Pierce Brosnan, capostipite di una famiglia del Texas, attraverso cui viene raccontata l'ascesa dell'America come superpotenza globale.

  • shares
  • +1
  • Mail