Mario Monti a Unomattina: mio nipote "spread" (Video)

Siamo in campagna elettorale, non c'è dubbio. E così, se Silvio Berlusconi era di nuovo al telefono con Belpietro, Mario Monti si concedeva ad una lunga intervista ad Unomattina.

Nella quale il premier quasi-dimissionario ha mostrato anche il suo lato, diciamo così, da sense of humor.

Il tecnico-bocconiano racconta, infatti, che suo nipote viene chiamato spread.

Già. Quella parola che lo scorso anno è entrata nell'immaginario italico come un mostro da combattere (e che oggi per Berlusconi è un bluff), è diventata il nomignolo del nipotino di nonno-Monti.

Siamo in campagna elettorale? Forse. Quel che appare evidente è che, dopo l'ubriacatura del Centrosinistra che ha sapientemente cavalcato i media in ogni forma grazie alle primarie, ora il ritorno di Berlusconi e la strategia catenacciara di Monti (si candida? non si candida? chi può dirlo) domineranno l'universo della comunicazione politica per i prossimi mesi. Probabilmente anche abbassando il livello della conversazione. Che tutto sommato non si è mai alzato.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: