Twin Peaks, la terza stagione slitta di un anno

Mark Frost ha detto che la terza stagione di Twin Peaks slitterà di un anno, sebbene la produzione della serie tv dovrebbe partire a breve

Twin Peaks

Chi aspettava con trepidazione la terza stagione di Twin Peaks, dovrà aspettare più del previsto: pare, infatti, che la serie tv, di cui Showtime ha ordinato una miniserie, non andrà in onda nel 2016 come precedentemente annunciato, ma nel 2017.

Non ci sono motivazioni a riguardo, nè il network ha voluto commentare la notizia, data dal co-creatore dello show Mark Frost in occasione di una visita alla National Baseball Hall of Fame:

"Abbiamo finito le sceneggiature, inizieremo la produzione a settembre, andrà in onda su Showtime nel 2017".

Uno slittamento che ai aggiunge alla serie di news relative alla terza stagione della serie tv, che per un certo periodo ha rischiato di non essere realizzata. David Lynch, infatti, aveva inizialmente detto di voler rinunciare alla terza stagione, a causa di problemi contrattuali con il network relativi agli introiti delle vendite dei dvd.

Ad aprile, l'autore aveva detto che non avrebbe lavorato alla miniserie, per poi annunciare che l'avrebbe diretta, oltre al fatto che gli episodi sarebbero stati più di nove. Lo slittamento, quindi, sembra dovuto a questioni produttive e non ad altro.

Frost, nell'intervista pubblicata sul sito della National Baseball Hall of Fame, ha anche parlato del successo dello show, ammettendo però che sarà difficile riuscire ad uguagliare i numeri delle prime due stagioni, considerato che il panorama televisivo è molto cambiato rispetto al passato:

"Abbiamo girato 32 ore tra il 1991 ed il 1992, ed io ed il mio collega David Lynch abbiamo preso il genere della soap da prima serata e portato in un'altra direzione. Un sacco di gente guarda Twin Peaks e dice che è stata la partenza dell'esplosione di buoni drama in tv, ma l'abbiamo fatto in un tempo in cui c'erano solo tre network. La sfida per noi è provare a tornare ed alzare l'asticella oltre quello che abbiamo fatto l'ultima volta".

L'attesa sicuramente c'è, ed il fatto che dietro la miniserie ci saranno ancora Lynch e Frost dovrebbe rassicurare i telespettatori sulla sua qualità.

  • shares
  • +1
  • Mail