La coppia più attesa? Dalla Chiesa e Garrison. E Luca Bizzarri replica su Tv Blog

strane coppie

E' la coppia formata da Rita Dalla Chiesa e Garrison, prossimi co-conduttori de Il Ballo delle Debuttanti, a incuriosire maggiormente il pubblico di Tv Blog, seguita dalla Fantasia di Barbara D'Urso e Luca Laurenti. Si posizionano terzi Michele Cucuzza e Eleonora Daniele, presto insieme a Uno Mattina. In coda alle preferenze dei nostri lettori Pupo ed Ernestino Schinella, la strana ricetta del sabato sera.

luca bizzarriIntanto ci preme approfittare di un commento lasciatoci da Luca Bizzarri, per arricchire il nostro "topic in progress" di nuovi spunti di discussione. Il noto attore, comico e conduttore - che fa coppia fissa in tv con Paolo Kessisoglu - ci ha tenuto a dissentire su una posizione emersa dal precedente post. Personalmente avevo spezzato una lancia a suo favore, affermando che senza la sua carica eversiva probabilmente Paolo non sarebbe arrivato molto lontano. Luca ci ha tenuto a nobilitare il suo compagno e la loro indissolubile unione:

"Anche io non sono d’accordo, e credo che l’analisi del lavoro che hai fatto sia, e chiedo scusa, un pochino superficiale. In una coppia comica i bilanciamenti sono essenziali, direi che sono quasi la forza stessa della coppia. Concretamente: se Luca e Paolo valgono cento, Luca da solo vale meno di cinquanta e Paolo idem. Questo proprio perché a far ridere non sono l’uno o l’altro, ma le dinamiche che si creano tra i due. La cosa interessante, nelle coppie che funzionano, è proprio l’alternarsi nel ruolo di spalla, fondamentale per permettere lo sviluppo narrativo dello sketch e per arrivare (quando ci si arriva) all’agognata risata finale. E attenzione alla ulteriore supeficialità, dire che io e Paolo siamo stati “soppiantati da un Fabio de luigi qualsiasi” intanto è un errore giornalistico, visto che da Gennaio saremo al nostro posto dopo avere fatto anche qualcosina oltre alle amate Iene, inoltre non credo di dover prendere le difese di Fabio che, lungi da essere un “qualsiasi”, è un amico e uno che fa ridere".

Fermo restando che l'intenzione di chi scrive non era di negare il valore della coppia, ma del successo di uno dei due componenti senza l'intraprendenza dell'altro, il nostro ringraziamento va a Luca per l'educazione e la disponibilità al dialogo mostrata dal suo intervento.

Quanto all'uscita un po' provocatoria sul golpe di Fabio de Luigi, definendolo qualsiasi non si voleva negarne le qualità artistiche ma l'appeal da conduttore. De Luigi non ha mai avuto il carisma sufficiente per rappresentare un marchio. Quando conduceva con la Gialappa's si nascondeva dietro i suoi personaggi, nel varietà tradizionale di Raiuno non ha funzionato. E negli ultimi anni non ha saputo "selezionare", passando dal Festivalbar a Love Bugs ai cinepanettoni.

Le Iene sono altro, richiedono una dose di cattivismo in più che Teo Mammucari sarebbe stato molto più degno di ereditare. Ma ovviamente restiamo sul campo di opinioni soggettive che non intendono ledere la professionalità di nessuno. L'augurio - infatti - è di ritrovare Luca e Paolo al loro posto, magari con una compagnia femminile più stimolante.

continua...

  • shares
  • +1
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: