Simona Ventura, "la signora della tv torna per una stagione massacrante"

simona ventura vanity fairCi sono solo due donne di televisione che riescono a drogare i media: Maria De Filippi e Simona Ventura. La prima, tanto parca quanto astuta. La seconda, tanto sfacciata quanto imprevedibile. Su "Vanity Fair" di questa settimana conferma di essere la Madonna italiana: la vediamo posare in una copertina da sballo, con tanto di miracoli fotografici di Marco Glaviano. Ed è la rivista glamour in questione a darle della "signora della tv, pronta a una stagione massacrante".

Si sa, quando si ha sott'occhio un'intervista di Super Simo c'è sempre da tremare per la contradditorietà delle sue affermazioni. E invece per una volta non si nasconde dietro le frasi fatte, evitando di annunciare ritiri dalle scene prontamente smentiti dalle circostanze. E' pronta ad ammettere di tornare con i programmi di sempre, forte di una nuova conquista: aver portato a casa anche la pagnotta primaverile:

"Se temo di essere sovraesposta? Per niente. Quante volte ho visto una collega rifiutare di fare un programma per il terzo, quarto anno: è arrivata al suo posto un'altra che le ha fatto le scarpe. Sono tutti programmi che amo molto".

C'è Quelli che il calcio, che è riuscito a riprendersi alla grande dalla dipartita di Gnocchi con un nuovo entusiasmo:

"Lì mi sento a casa. E se quest'anno tornano i diritti delle partite, mi sembrerebbe assurdo rinunciare e lasciare tutto questo bendidio in mano a un'altra persona".

C'è l'Isola dei Famosi, che quest'anno vedrà la Ventura vestita da Armani: per lei esclusivi completi maschili alternati ad abiti da gran sera, dalla linea sirena o di ispirazione gitana. E poi ancora bustier ricamati a mano impreziositi da scintillanti cristalli Swarovski, tacchi alti e cinture gioiello. Per un'edizione tutta al femminile:

"Le donne del cast sono nettamente le più forti, ci adeguiamo alla società. Con Belen, argentina, e Veridiana, brasiliana, scopriremo due culture diverse dalla nostra. E Miki Gioia porterà alta la bandiera delle amanti, che sono rispettabili tanto quanto le mogli. Luxuria potrei descriverla come un politico di grande sensibilità e cultura. L'abbiamo cercata noi ed è stata una lunga trattativa: non era facile per lei decidere. In un Paese bigotto come questo aveva anche il problema della sessualità. Ma ha una tale umanità che farà sicuramente bene".

E poi arriva la chicca X Factor, da cui si è presa una rivincita contro tutti i delatori:

"Aver scoperto Giusy è la mia più grande soddisfazione nei confronti di quelli che mi accusavano di non capire niente di musica. Morgan ora al telefono mi dice che fa il pieno con i Bluvertigo tutte le sere. Tel cred, grazie a questa 'sottocultura televisiva'...".

Che la Ventura abbia trovato finalmente un po' di stabilità? Dice di amare l'esperienza cinematografica con Boldi perché "ne verrà fuori una Simona diversa da quella della tv". E finalmente è diventata obiettiva dinanzi al sogno di Raiuno:

"Ci andrò solo se e quando troveremo l'idea giusta per me. Io non vado bene per tutto, ho bisogno di un programma cucito addosso. e comunque potrei andare solo con Del Noce: è uno dei pochi che quando il gioco si fa duro gioca".

Stavolta nulla da dire: la Mona nazionale ci ha fregato tutti.

  • shares
  • Mail
119 commenti Aggiorna
Ordina: