Serie tv, promossi e bocciati: cancellati The Inbetweeners ed Emily Owens, M.D. Episodi aggiuntivi per Malibu Country e Last man standing

The Inbetweeners Emily Owen, M.D."The Inbetweeners", la serie tv di Mtv, non ha avuto lo stesso successo della versione inglese da cui è tratta: il network ha deciso di cancellare la serie dopo tredici episodi. "Siamo contenti di aver lavorato con i creatori dello show e con un cast così divertente", ha detto un portavoce del canale.

Anche The Cw ha deciso di cancellare una delle sue nuove serie, ovvero "Emily Owens, M.D.". Il medical drama con Mamie Gummer ha avuto bassi ascolti, con un rating nella fascia 18-49 anni intorno allo 0.5, non sufficiente per la rete per ordinare nuove puntate.

Vanno bene, invece, le sit-com del venerdì della Abc, "Malibu Country" e "Last man standing", che hanno ricevuto l'ordine di cinque episodi aggiuntivi: il totale delle puntate per i due telefilm sale a diciotto.

I verdetti del 23 novembre


Downton Abbey

La notizia era nell'aria, ed ora è stata confermata: Itv ha rinnovato "Downton Abbey" per una quarta stagione. Inevitabile il rinnovo, dal momento che la terza stagione della serie tv, in onda in Inghilterra nelle scorse settimane, ha registrato ascolti più alti delle prime due stagioni, con 9,7 milioni di telespettatori.

I verdetti del 20 novembre


Boss

Dopo due stagioni, Starz ha cancellato "Boss", la serie tv con Kelsey Grammer nei panni del sindaco di Chicago alle prese con complotti politici ed una malattia che non gli lascia scampo. "Dopo molte riflessioni, abbiamo deciso di non procedere con una terza stagione di Boss", ha annunciato il network. "Siamo orgogliosi di questa serie, del suo cast e degli autori, e siamo grati a Kelsey Grammer, a Farhad Safinia ed a Lionsgate Tv".

La prima stagione dello show aveva debuttato con 659 mila telespettatori ed 1,1 milioni di persone che hanno visto la premiere durante la settimana, che diventano 3 milioni con le piattaforme on demand. La seconda stagione, in onda quest'estate, ha registrato nella prima puntata 317 mila telespettatori e 2,4 milioni on demand.

La cancellazione (avvenuta anche in Italia, dove Raitre ha sospeso lo show per tenerlo come tappabuchi invernale), però, non vuol dire che le avventure di Tom Kane saranno senza finale. Pare, infatti, che si stia pensando di realizzare un film-tv di due ore che possa dare una conclusione alla storia.

I verdetti del 16 novembre


Partners e Web Therapy"Partners"

è stato cancellato dalla Cbs. La sit-com con David Krumholtz e Michael Urie nei panni di due amicim uno etero e l'altro gay, non ha conquistato il pubblico: l'ultima puntata trasmessa è stata vista da 5,4 milioni di telespettatori (1.8 rat. 18-49 anni). La serie non ha quindi avuto la stessa fortuna di "Will & Grace", sit-com dai presupposti simili, creata da David Kohan e Max Mutchnick, autori anche di "Partners".

Showtime, invece, ha rinnovato per la terza stagione "Web therapy", la comedy con Lisa Kudrow creata inizialmente per il web e poi arrivata in tv. Così come per le prime due stagioni, anche la terza conterrà delle clip tratte dalla serie pubblica online e nuove scene.

I verdetti del 15 novembre


Hunted

I bassi ascolti in Inghilterra hanno portato la Bbc One a decidere di non rinnovare "Hunted" per una seconda stagione. Il drama creato da Frank Spotnitz ha debuttato a settembre con 5,6 milioni di telespettatori calando, fino all'ultima puntata trasmessa a 2,5 milioni.

Lo show, però, potrebbe essere salvato da Cinemax, che co-produce la serie e la trasmette in America. "Ci stiamo mettendo d'accordo con Frank Spotnitz e Melissa George per presentare al pubblico un nuovo capitolo nella mitologia di Sam Hunter", ha detto Kary Antholis, a capo della programmazione del canale. Sulla rete via cavo, in effetti, gli ascolti non sono stati deludenti: la prima puntata ha ottenuto 250 mila spettatori, ma ad entusiasmare il network sono i numeri della visione on-demand, con una media di 1,7 milioni di persone.

Da qui, il tentativo della rete di far continuare la serie, con una nuova formula, che permetta di abbassare i costi e di ottenere maggiore controllo creativo sullo show.

I verdetti del 14 novembre


The Soul Man e The Exes

Dopo il discreto debutto, TvLand ha ordinato una seconda stagione per "The Soul Man", la sit-com spin-off di "Hot in Cleveland". Lo show racconta del cambio di vita di Boyce (Cedric the Entertainer), star della musica R&B che riceve la "chiamata" e decide di diventare un predicatore nella chiesa di suo padre, portandosi dietro la famiglia. La prima stagione ha debutto con 1,9 milioni di telespettatori, e si è chiusa con 992 mila spettatori.

Lo stesso canale, nelle scorse ore, ha ordinato dieci episodi aggiuntivi per la seconda stagione di "The Exes", la comedy che, nel dodicesimo episodio, ha visto la reunion di "Scrubs", con Zach Braff e Donald Faison, quest'ultimo nel cast fisso.

I verdetti del 13 novembre


Nashville

La Abc ha deciso di dare fiducia a "Nashville", ordinando una stagione completa per la serie tv in onda il mercoledì sera. Lo show, con protagoniste Connie Britton ed Hayden Panettiere nei panni di due star della musica country, ha fino ad ora avuto una media di circa sei milioni di telespettatori, con un rating nella fascia 18-49 anni del 2.1.

Sempre la Abc, inoltre, ha ordinato tre sceneggiature in più per "Last man standing" e "Malibu Country", le sit-com del venerdì, mentre ancora non ha preso decisioni per "Last Resort" e "666 Park Avenue", le quali hanno ricevuto solo un ordine di tre sceneggiature aggiuntive.

I verdetti del 10 novembre


Haven e Beauty and the BeastSyFy

ha rinnovato "Haven" per una quarta stagione. Lo show tratto liberamente dal romanzo "Colorado Kid" di Stephen King avrà altri tredici episodi, mentre la terza stagione è ora in onda in America. "Non potremmo essere più felici di vedere la storia di Audrey Parker e della bizzarra città di Haven tornare il prossimo anno", ha detto Mark Stern, presidente del network. La terza stagione sta avendo una media di 2,8 milioni di telespettatori.

The Cw, invece, ha ordinato nove episodi aggiuntivi di "Beauty and the Beast", che avrà così ventidue episodi. Lo show, remake della serie tv della fine anni Ottanta, racconta delle indagini di Catherine (Kristin Kreuk), che scopre di essere stata salvata anni prima da un misterioso attacco da Vincent (Jay Ryan), ex soldato su cui sono stati fatti degli esperimenti che lo hanno portato a diventare aggressivo e violento in determinati momenti.

I verdetti del 9 novembre


Chicago Fire

Nonostante la partenza non sia stata delle migliori, la Nbc ha deciso di ordinare una stagione completa per "Chicago Fire". Il drama, creato da Dick Wolf, racconta le avventure di un gruppo di vigili del fuoco e paramedici di Chicago ed ha tra i protagonisti Jesse Spencer.

Lo show ha debuttato con 6,6 milioni di telespettatori ed un rating dell'1.9 nella fascia 18-49 anni. Gli ascolti si sono mantenuti stabili, con un record nella quinta puntata, trasmessa questa settimana, quando la serie è stata seguita da sette milioni di persone (2.2 rat.), complice, però, il traino di "The Voice", in onda questa settimana di mercoledì.

I verdetti dell'8 novembre


Burn NoticeUsa Network

ha rinnovato "Burn Notice" per una settima stagione. L'ordine è di tredici episodi, contrariamente alle ultime stagioni, quando l'ordine è stato di diciotto episodi. Questa riduzione permetterà lo stesso alla serie di arrivare a cento puntate, diventando la terza serie del canale ad arrivare a questo traguardo.

La notizia era nell'aria, dal momento che Jeffrey Donovan, interprete del protagonista Michael, aveva lasciato intuire che la sesta stagione (di cui da stasera andranno in onda i rimanenti episodi) si chiuderà con un cliffhanger. "Nel finale il pubblico resterà shockato", ha detto l'attore, "Michael prenderà una decisione che influenzerà i suoi amici e Fiona".

I verdetti del 3 novembre


Merlin

Notizia vecchiotta, che però vi riportiamo comunque, sapendo che i fan italiani di "Merlin" sono numerosi: la Bbc avrebbe concluso le trattative per una sesta stagione della serie tv. Inoltre, si parla sempre più di una possibile trilogia cinematografica tratta dallo show, che potrebbe ripartire dall'inizio e raccontare le vicende sotto nuovi punti di vista.

I verdetti del 2 novembre


Fairly Legal Political AnimalsUPDATE 17:15

Sempre Usa Network ha deciso di non rinnovare "Political Animals" per una seconda stagione. In effetti, lo show scritto da Greg Berlanti ("Brothers and sisters") sulle avventure di una famiglia composta da un ex Presidente degli Stati Uniti e dall'attuale Vicepresidente (interpretata da Sigourney Weaver), era nato come miniserie.

Nonostante i buoni riscontri della critica, "Poltical animals" non ha avuto un buon successo tra i pubblico, con una media di 3,2 milioni di telespettatori comprese le registrazioni Dvr. "Siamo orgogliosi di Political Animals", ha commentato il network, "la nostra miniserie che ha suscitato il plauso della critica e fatto parte delle conversazioni a stampo culturale di quest'estate. E' stato un piacere lavorare con Greg Berlanti e Laurence Mark e con un cast importante guidato da Sigourney Weaver. Puntiamo a collaborare ancora con questi talenti."

Usa Network in questi giorni sta decidendo cosa fare di molte sue serie tv. Nelle scorse ore, infatti, è arrivata anche la decisione di non rinnovarre "Fairly Legal" per una terza stagione. Lo show non aveva convinto già dalla prima stagione, ma il network ha voluto dargli una seconda opportunità, con un cambio di showrunner ed in parte del cast.

Il calo di ascolti dai 3,5 milioni della premiere ai 2,5 del finale, però, non hanno convinto la rete. Sarah Shahi, protagonista della serie, non resterà senza lavoro a lungo: farà parte di "Chicago Fire" sulla Nbc. "Sarah Shahi è indubbiamente una star e siamo entusiasti che sia entrata nel cast di questa serie", ha commentato il network.

I verdetti del primo novembre


Wilfred e Common Law

Iniziamo il mese con due notizie relative ad un rinnovo ed ad una cancellazione. Fx ha rinnovato "Wilfred" per una terza stagione da tredici episodi. Lo show è un remake di una serie australiana, in cui un giovane avvocato (Elijah Wood) stringe amicizia con un cane, Wilfred, che però solo lui vede con sembianze umane (Jason Gann, anche creatore della serie originale).

La terza stagione dello show, però, avrà i produttori Reed Agnew ed Eli Jorné prendere il post di showrunner, fino ad ora a carico di David Zuckerman. "Ha fatto un gran lavoro nell'adattamento di Wilfred per Fx", ha detto
Nick Grad, presidente della programmazione originale del canale. "E' stata una sua decisione quella di non fare più lo showrunner, ma sarà comunque coinvolto nella serie. Entrambi riponiamo fiducia in Reed ed Eli nel prendere le redini dello show."

"Common Law", invece, è stata cancellata da Usa Network. La serie, di cui è stata trasmessa una stagione, raccontava il tentativo di due detective di Los Angeles di lavorare insieme sebbene non si sopportassero, motivo per cui erano stati costretti ad andare da un terapista di coppia.

Telefilm rinnovati


Wilfred (terza stagione)
Burn Notice (settima stagione)
Haven (quarta stagione)
The Soul Man (TvLand)
Web Therapy (Showtime)

Telefilm cancellati


Common Law (Usa Network)
Fairly Legal (Usa Network)
Political Animals (Usa Network)
Partners (Cbs)
Last Resort (Abc)
666 Park Avenue (Abc)
Boss (Starz)
Emily Owens, M.D. (The Cw)
The Inbetweeners (Mtv)

Stagione completa


Chicago Fire (Nbc)
Beauty and the beast (The Cw)
Nashville (Abc)
Malibu Country (Abc)
Last man standing (Abc)

  • shares
  • +1
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: