L'Isola Dei Famosi 6: Michi Gioia

michi gioiaMichi Gioia è la vera incognita della prossima Isola Dei Famosi. Il suo personaggio è sicuramente il meno patinato, ma per la sua carica intellettuale e "borderline" rischia di regalarci tante perle. La prima riguarda il mistero che fa della sua età (batte tutti all'anagrafe). Vanity Fair gliel'ha data buona per 60 mentre Sorrisi e Canzoni Tv la ammorbidisce con un "incirca" (e tanto di replica della diretta interessata "col cavolo che ve la dico")!

Una donna d'alta società, a metà tra l'inafferrabile Domiziana Giordano e la mondana Rosanna Cancellieri. Una che, pur di sfuggire alla depressione - racconta su Vanity Fair - fa la corte da due anni a Simona Ventura per entrare nel suo cast:

"E' un programma che ha un senso di verità. Fame, caldo, insetti, spazi ridotti: come si fa a bluffare? Non ci credo che si possa tenere una maschera da personaggio per 11 settimane in quelle condizioni. A Giorgio Gori, che era convinto fossi una ricca sciura un po' annoiata, ho detto: 'Ma se fossi milionaria andrei sulla spiaggia di Miami, non certo sulla tua'. Poi ho conosciuto il male di vivere, stavo immobile a letto convinta di fermare il tempo. Di certo non mi spaventa l'Isola".

Ma chi è davvero Michi Gioia, una che finora era conosciuta dall'Italia solo come opinionista frivola dell'Italia sul Due?

[La gallery ufficiale dell'Isola dei Famosi 6]
[La scheda di Massimo Ciavarro]
[La scheda di Vladimir Luxuria]

"A furia di elargire buoni consigli pomeridiani alle casalinghe un po' più nota lo sono diventata. Non sono popolare, ma mi intendo di saggezza popolana. Ho sempre fatto la spettatrice dei famosi che, come la pasta e i detersivi, hanno una sorta di codice a barre. Io invece sono un prodotto che non si sa mai su qualche scaffale mettere: non ho mai avuto codici. La mia terrazza vista Duomo mi ha costretta a morir di fame, perché di qui è passato chiunque, ma in pochi han ricambiato l'invito. I salotti sembrano ricchi di occasioni e sono poveri di umanità. I concorrenti dell'Isola, invece, sono un fritto misto di avventure umane".

Innanzitutto è la figlia di Nicolò Gioia, ex direttore generale della Fiat. Poi nei salotti della Milano bene si è affermata come scrittrice, pierre di attività culturali e lobbista (crea contatti tra persone che vogliono fare businnes insieme), con l'appellativo La Michi. Si dice già che stia dividendo gli snob della Penisola:

"L'Isola la guardano tutti. E sapesse quante signore 'bon ton' vorrebbero essere al mio posto, ma non hanno il coraggio di farsi avanti. Il mio telefono è muto. Come ogni volta che faccio qualcosa che viene considerato trasgressivo. Nel mio mondo si scommette solo sul sicuro...".

Ecco cosa pensa dei naufraghi con cui convivrà in Honduras:

"Belen Rodriguez è una gnocca, ma dicono che sia simpatica. Veridiana, la velina bionda, mi sembra più banale. Di Vladimir Luxuria sono pazza di gioia, è molto intrigante, almeno quanto Giucas Casella di cui potrò verificare i super poteri. Flavia Vento la conosco poco. Antonio Cabrini era un figo, ora è un cinquantenne un po' bolso. Tumiotto è un nuotatore, almeno se stiamo per affogare c'è il bagnino. Ciavarro è affascinante e una mia amica dice che è molto educato. Fine. Ah, c'è Giuseppe Lago? Grazie, di tronisti ne ho avuto abbastanza ai tempi di Karim Capuano, che era pure più bello. Era un mio amico che ogni tanto è venuto ospite da me".

Non vi basta per capire che con una come lei c'è da divertirsi?

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: