Tg4

Il Tg4 è il telegiornale di Retequattro, in onda in diretta attualmente ogni giorno alle 11.30, 14, 18.55 e 01.30 (col titolo Nightnews e senza conduzione). Tra le rubriche curate dal Tg4 ci sono Dillo al TG 4 e Meteo.it.

La storia

Il Tg4 vero e proprio debutta nel 1991, sebbene già nel 1988 su Retequattro andasse in onda Dentro la notizia, il primo notiziario di Fininvest. A dirigere il Tele Giornale 4 (questo il titolo all'epoca) era Emilio Fede, in quel periodo direttore anche di Studio Aperto, in onda su Italia Uno. Inizialmente il notiziario durava pochi minuti; solo nel 1993, con l'addio di Fede a Studio Aperto, il Tg4 ha assunto un formato standard.

Fede è stato al timone del telegiornale, di cui ha condotto quasi ogni giorno l'edizione serale, fino al 28 marzo 2012, quando si è dimesso dopo non essere riuscito a trovare un accordo contrattuale con Mediaset e dopo essere rimasto coinvolto, insieme a Berlusconi e a Lele Mora, nel processo Rubygate (oltre che nella vicenda legata ad una presunta valigetta contenente 2 milioni e mezzo di euro rifiutata da una banca svizzera). Il 29 marzo è stato trasmesso l'editoriale-saluto di Fede.

Nel corso della gestione Fede il telegiornale si è caratterizzato per la grande attenzione rivolta alla politica e per l'evidente sbilanciamento verso il centrodestra e Silvio Berlusconi, a partire in particolare dalla vittoria elettorale di Forza Italia nel 1994. Grande spazio veniva concesso anche alle notizie di costume, moda (con la rubrica, poi soppressa, Sipario) e meteo (con le famose meteorine, vallette con il compito di leggere le previsioni del tempo). Nella parte finale dell'edizione della sera - momento nel quale Fede si concedeva battute e sorrisi - venivano anche letti il santo del giorno seguente, un proverbio ed un aforisma (scelti a caso).

Con l'arrivo nel giugno 2012 di Giovanni Toti alla direzione sono state apportate diverse modifiche, all'insegna di una maggiore sobrietà. Le redazioni del Tg4 e di Studio Aperto sono state unificate (Toti attualmente dirige entrambi i notiziari).

I casi

Nel periodo di Tangentopoli l'inviato del Tg4 Paolo Brosio acquisisce molta popolarità, soprattutto grazie al fantozziano rapporto con Fede che si palesa nei collegamenti in diretta.
Nel novembre 2008 durante Sipario Notte per cinque minuti sono state trasmesse delle immagini delle calli veneziane commentate da Fede: scena cult di non televisione.

Tra le prese di posizioni più nette di Fede c'è quella espressa nel maggio 2010 contro Roberto Saviano.
Nel giugno 2010 il direttore incassa in diretta le scuse di Roberto Natale, presidente della FNSI, che lo aveva accusato ingiustamente di aver definito lo sciopero contro la legge bavaglio "di caz*o".

Il 25 novembre 2010 Fede durante l'edizione serale del Tg4 nel commentare le immagini della protesta studentesca a Roma invita la popolazione a "intervenire e menarli, perché questi capiscono solo di essere menati".

Nel gennaio 2011 Fede si difende dalle accuse rivoltegli per la vicenda Ruby e invita i colleghi a fare attenzione perché "poi gli scheletri nell’armadio c’è chi ce li ha".

Il 17 maggio 2011 nell'edizione delle 18.55 Fede impiega quattro minuti di tempo - generando così un effetto comico - per fornire i risultati delle elezioni amministrative nelle quali a Milano il centrodestra viene superato dal centrosinistra.

Anche con la direzione Toti il Tg4 è stato accusato di essere troppo sbilanciato in favore di Silvio Berlusconi.

I conduttori - stagione 2013/2014

Tra gli attuali conduttori delle varie edizioni del Tg4 ci sono Monica Gasparini, Marina Dalcerri, Benedetta Corbi, Filippo D'Acquarone, Donatella Di Paolo, Giuliana Fiorentino, Diletta Petronio e Francesca Romanelli.

Tra gli storici conduttori, oltre ai già citati, sono da ricordare Giacomo Crosa, Tiberio Timperi e Claudio Brachino.

Tg4 apre a Dalla Chiesa, D'Eusanio & co. Le signore della tv danno i rimedi della nonna

Le signore dei salotti al centro di una rubrica irresistibile! Continua...

Elezioni Amministrative 2017 in tv, dalla Maratona Mentana (con Zoro) allo speciale Porta a Porta

Amministrative 2017, come seguire i risultati in tempo reale in diretta tv: tutti gli speciali in onda domenica 11... Continua...

Attentato al London Bridge, edizioni straordinarie Tg e speciali in tv

Edizioni straordinarie e finestre di approfondimento all'indomani dell'attentato al London Bridge. Continua...

Mario Giordano a Blogo: Mai pensato di condurre Dalla vostra parte. Felice di essere populista se significa stare dalla parte della gente

Il botta e risposta con il direttore del Tg4 Continua...

Terremoto, lutto nazionale: i funerali ad Amatrice in diretta tv, prime time Rai senza spot

Alle 18.00 in diretta tv i funerali di Stato per 78 vittime di Amatrice. Questa volta nessuno stop agli spot per il... Continua...

Terremoto 24 agosto 2016 | Variazioni programmi tv di oggi, lutto nazionale

Solenni funerali di Stato in diretta su Rai 1, Canale 5, La7 e Tv 2000 a partire dalle 11.30. Continua...

Mediaset, voci sui palinsesti 2016/2017: Simona Ventura su Italia 1, Hunziker-De Sica conducono Zelig, la Blasi per il Gf Vip

Cecchi Paone sarebbe pronto a prendere il posto di Federico Novella a Mattino Cinque. In arrivo Gianni Morandi. Continua...

Elezioni Comunali 2016, gli speciali in tv: Maratona Mentana, Speciale Gazebo e un doppio Porta a Porta

Come seguire i risultati delle Elezioni Amministrative in tv: tutti gli speciali Rai, Mediaset, Sky e La7. Occhi puntati... Continua...

Marchette

La redazione del Tg4 insorge contro Alessandro Cecchi Paone e chiarisce la sua posizione. Continua...

Tg4, redazione contro Cecchi Paone: "Non siamo razzisti e non facciamo marchette"

I giornalisti replicano all'intervista rilasciata dal conduttore al Corriere. Continua...