Il Maurizio Costanzo Show torna in seconda serata su Canale5 dal 2017

Maurizio Costanzo lascia la prima serata di Rete4: "Forte del successo dell'Intervista ritorno dove lo Show era nato"

Alla fine la seconda serata è il regno inespugnabile di Maurizio Costanzo, per ascolti e contenuti. Così il papà dei talk show - in vena di cambiamenti avendo appena interrotto l'ormai storico impegno su Rtl 102.5 - lascia la prima serata di Rete4, dopo aver onorato l'impegno di venti puntate con la Rete e aver concluso una stagione complicata (il suo Show si era trovato a competere in autunno con una corazzata come Che tempo che fa).

Collezionare puntate settimanali dalla durata monstre con ospiti e temi di grido, senza snaturare il linguaggio pacato e intimistico dello Show di Costanzo, stava diventando forse faticoso (ma questo resta una pensiero personale e assolutamente opinabile di chi scrive)... Ecco che, forte del successo dell'Intervista nella seconda serata del giovedì di Canale5, il giornalista coi baffi si riprende lo spazio che gli era stato tolto nel 2009. Ad annunciarlo una sua intervista a La Stampa:

"Sono convinto che ognuno di noi faccia lo stesso programma per sempre. Io quello so fare, quello mi piace fare. Voglio sottolineare i miei ottimi rapporti con Rete4 e il suo direttore Lombardi, a malincuore lascerò questa rete. Dopo la bella esperienza dell'Intervista, su Canale5, ho pensato che sarebbe stato bello riproporre lo Show là dove era nato e dove tanto favore ebbe, da parte del pubblico. Mi interessano le storie delle persone comuni... che possono essere anche famose: ma sempre raccontate nella loro chiave privata, umana. Un po' com'è accaduto all'Intervista dove in studio non c'era nemmeno il cameraman sostituito da una specie di drone".

Il Costanzo Show subirà, dunque, qualche cambiamento "grazie alla linea che darò agli ospiti. Sto cercando le angolazioni giuste, come il rapporto padri-figli su Rete4. Resto convinto che la formula del mio talk show non la stia comunque usando nessuno".

Eppure il conduttore, che continuerà ad andare in onda anche nel sabato di Rai1 con S'è fatta notte, sta già lavorando anche a un programma tutto nuovo:

"Sto studiando un programma che si intitolerà Italiani, dedicato a tutti noi, a come siamo cambiati e continueremo a cambiare, tra passato, presente e futuro".

Occhio, a Bonolis quel titolo non portò benissimo al sabato sera...